BlackStair

L'intervento vede il recupero di un tradizionale trilocale all'ultimo piano di uno storico palazzo fiorentino in via dell’Ardiglione, un vicolo piccolo e buio all’ombra della più importante via dei Serragli, ad esso parallela. L’appartamento si insinua tra il costruito cedendo due lati illuminati.
Per sfruttare al meglio le potenzialità dell'appartamento, abbandonata la suddivisione in ambienti separati e poco illuminati a causa del doppio affaccio sul vicolo stretto e buio, si è optato per un open space inventando spazi fluidi e flessibili. Si è optato per la demolizione del controsoffitto in rete e dell'intonaco esistente a vantaggio di una scenografia visuale aperta sulla falda del tetto; si è inoltre realizzato un soppalco abitabile e demolito tutti i tavolati interni con l'inserimento di piccole putrelle, a favore di un ampio spazio a giorno suddiviso idealmente in tre zone: conversazione, pranzo e studio. Struttura e arredi si fondono quasi a creare un unico involucro, anche la scelta monocromatica, che vede il bianco protagonista assoluto, è legata alla volontà di conferire uniformità e fluidità allo spazio. L'ingresso avviene dalla scala esistente direttamente nell'area giorno, dove due pareti oblique definiscono la zona pranzo . Una seconda scala in legno, dal design minimale e priva di ringhiera, crea invece il collegamento con il soppalco soprastante destinato a zona notte. La camera da letto è pavimentata in doghe di legno ed è connotata dalla presenza di un letto sospeso ancorato di testa ad una struttura in muratura che funge anche da piano d'appoggio-contenitore. L'affaccio sul soggiorno è totale grazie ad un semplice parapetto realizzato con cavetti tesi di acciaio.


(Pubblicazioni)
Riabita 04.07|BravaCasa 03.07
Blu&Rosso 11.06

http://www.spacestudio.it/newspace/files/gimgs/18_spacestudio-darkstairs-3.jpg
http://www.spacestudio.it/newspace/files/gimgs/18_spacestudio-darkstairs-4.jpg
http://www.spacestudio.it/newspace/files/gimgs/18_spacestudio-darkstairs-1.jpg
http://www.spacestudio.it/newspace/files/gimgs/18_spacestudio-darkstairs-2.jpg
http://www.spacestudio.it/newspace/files/gimgs/18_spacestudio-darkstairs-6.jpg
http://www.spacestudio.it/newspace/files/gimgs/18_spacestudio-darkstairs-7.jpg
http://www.spacestudio.it/newspace/files/gimgs/18_spacestudio-darkstairs-10.jpg
http://www.spacestudio.it/newspace/files/gimgs/18_spacestudio-darkstairs-9.jpg
http://www.spacestudio.it/newspace/files/gimgs/18_spacestudio-darkstairs-8.jpg
http://www.spacestudio.it/newspace/files/gimgs/18_spacestudio-darkstairs-5.jpg
http://www.spacestudio.it/newspace/files/gimgs/18_spacestudio-darkstairs-13.jpg
http://www.spacestudio.it/newspace/files/gimgs/18_spacestudio-darkstairs-15.jpg
http://www.spacestudio.it/newspace/files/gimgs/18_spacestudio-darkstairs-11.jpg
http://www.spacestudio.it/newspace/files/gimgs/18_spacestudio-darkstairs-16.jpg
http://www.spacestudio.it/newspace/files/gimgs/18_spacestudio-darkstairs-14.jpg
http://www.spacestudio.it/newspace/files/gimgs/18_spacestudio-darkstairs-12.jpg
http://www.spacestudio.it/newspace/files/gimgs/18_spacestudio-darkstairs-21.jpg
http://www.spacestudio.it/newspace/files/gimgs/18_spacestudio-darkstairs-20.jpg
http://www.spacestudio.it/newspace/files/gimgs/18_spacestudio-darkstairs-19.jpg
http://www.spacestudio.it/newspace/files/gimgs/18_spacestudio-darkstairs-22.jpg
http://www.spacestudio.it/newspace/files/gimgs/18_spacestudio-darkstairs-17.jpg
http://www.spacestudio.it/newspace/files/gimgs/18_spacestudio-darkstairs-18.jpg
http://www.spacestudio.it/newspace/files/gimgs/18_spacestudio-darkstairs-26.jpg
http://www.spacestudio.it/newspace/files/gimgs/18_spacestudio-darkstairs-23.jpg
http://www.spacestudio.it/newspace/files/gimgs/18_spacestudio-darkstairs-27.jpg
http://www.spacestudio.it/newspace/files/gimgs/18_spacestudio-darkstairs-28.jpg
http://www.spacestudio.it/newspace/files/gimgs/18_spacestudio-darkstairs-25.jpg
http://www.spacestudio.it/newspace/files/gimgs/18_spacestudio-darkstairs-24.jpg

SpaceStudio Copyright 2011